Il Cammino della nostra vita (Luca 23:13-35)

Il testo letto ci parla del cammino della nostra vita, ci parla di esperienze che sono comuni a tutti gli uomini. Queste esperienze, cammino difficile, ci porta a vivere una vita concentrata su noi stessi, sui nostri problemi che, come i discepoli, non ci fanno riconoscere Gesù, Colui che vuole: Salvarci; Aiutarci; Confortarci durante questo cammino terreno.

Il Cammino è comune a tutti gli uomini perché:

1.CAMMINO PIENO DI DIFFICOLTA'

Discepoli hanno saputo che Gesù era morto, erano rimasti soli, confusi, smarriti e non sanno cosa fare e da Gerusalemme si dirigono verso Emmaus. Spesso il nostro cammino è difficile, è pieno di impedimenti, dobbiamo incontrare prove, malattie, sofferenze, che sono più grandi di noi e non sappiamo come fare, come uscirne, pertanto il cammino diventa difficile, duro, provato.

a) Cammino Triste v.17

Gesù vede la tristezza del loro cuore, e vuole fare qualcosa per tirarli su col morale, li vuole consolare, confortare, affinchè la loro tristezza possa essere sostituita con la serenità.

b) Cammino di Scoraggiamento

Gesù non era morto, erano rimasti soli, le loro speranze erano svanite, e scoraggiati, afflitti, si allontanano dagli altri discepoli, per andare in un altro luogo. Oggi uomo è scoraggiato dai tempi difficili che viviamo, dalla crisi economica e sociale, non si ha certezza del domani, e tutto questo ci porta allo scoraggiamento, sconforto e in molti casi alla depressione.

c) Cammino di Delusione v.21

Pensavano che Gesù era venuto per liberare popolo dall'Impero Romano, non avevano capito che Gesù è venuto a liberare dal Peccato, Ira Avvenire dalla dannazione eterna.

Siccome Gesù è Dio e vede il nostro cammino duro, difficile, allora prende iniziativa e si:

2.AVVICINA COMINCIANDO A CAMMINARE CON NOI v.15 Mentre parlavano tra loro, Gesù si avvicina e comincia a camminare insieme a loro. Gesù nel cammino della tua vita non ti lascia solo, in balia degli eventi, ma ti sta accanto per aiutarti e fare qualcosa per te.

a) Gesù si avvicina per Ascoltarti v.17 a

Fece loro una domanda e i discepoli iniziarono a parlare con Gesù, raccontavano a Gesù tutte le loro Paure, Incertezza, Dubbi, stasera Gesù ascolta il tuo grido i Invocazione, Preghiera, con sincerità parla a Gesù perché Egli è qui e ti ascolta.

b) Gesù si avvicina per Parlarti v.25

Gesù non solo ascolta, ma ti parla personalmente mediante la Sua Parola. La Scrittura ha illuminato la mente e cuore e hanno compreso delle verità che prima erano sconosciute, erano nascoste alla loro mente. Ebr. 1 "Dio, dopo aver parlato anticamente molte volte e in molte maniere ai padri per mezzo dei profeti, in questi ultimi giorni ha parlato a noi per mezzo del Figlio:"

c) Gesù si avvicina per Rivelarsi come Salvatore v.46-47

Non c'è nessuno al mondo che può guarirti dal peccato, solo Gesù è morto ed è risorto per riconciliarti col Padre, perdonando il tuo peccato, e rimuovendo su di te il giudizio, la condanna eterna. "Ecco l'Agnello di Dio che toglie il peccato dal mondo" Stasera se ti ravvedi, penti dei tuoi peccati, Gesù ti salva facendoti un Suo Figliuolo, e donandoti la vita eterna.

Ora che i discepoli hanno realizzato che Gesù è Vivente v.34

3.IL CAMMINO DIVENTA PIU' SOPPORTABILE, LEGGERO

Erano Tristi, Delusi, Scoraggiati, ora che Gesù cammina con loro tutto è diverso, tutto è cambiato, e il cammino difficile diventa: a) Cammino di Allegrezza, Gioioso Con la gioia nel cuore tornano indietro, vanno a Gerusalemme e raccontano la loro esperienza fatta con Gesù. Gesù ha trasformato la loro vita, il loro cammino, non più tristi, abbattuti, depressi ma Gioiosi, Allegri, perché Gesù è con loro.1 Pt.1 " Benchè non l'abbiate visto, voi lo amate; credendo in Lui, benché ora non lo vediate, voi esultate di gioia ineffabile e gloriosa, ottenendo il fine della fede: la salvezza delle anime." Se ti identifichi con questi discepoli, e il tuo cammino e difficile, vivi nella disperazione, delusione e non sai cosa fare..Gesù è vicino a te, come lo era con i discepoli, Gesù vuole aprirti gli occhi della fede affinché tu lo passa vedere camminare insieme a te, Egli vuole prendendosi cura di te, vuole consolare il tuo cuore, vuole salvarti e accompagnarti tutti i giorni della tua vita, fino ad arrivare in cielo, dove lo godremo per eternità.

Dio ti benedica

Giuliano Guarnieri

Chiesa Cristiana Evangelica ADI Battipaglia - Via Olevano, 37/39 - 84091 Battipaglia (SA)
Perchè Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia VITA ETERNA.Giov. 3:16

Chiesa Cristiana Evangelica ADI Battipaglia (SA)

Meditazioni

Ente morale di culto D.P.R. 5.12.1959 n° 1349 , Legge 22.11.1988 n° 517