Chiesa Cristiana Evangelica ADI Battipaglia - Via Olevano, 37/39 - 84091 Battipaglia (SA)
Perchè Dio ha tanto amato il mondo che, ha dato il Suo Unigenito Figlio, affinchè chiunque crede in Lui non perisca, ma abbia VITA ETERNA.Giov. 3:16
Chiesa Cristiana Evangelica ADI Battipaglia (SA)
Testimonianze
Ente morale di culto D.P.R. 5.12.1959 n° 1349 , Legge 22.11.1988 n° 517

LA MIA VITA TRASFORMATA DALL' AMORE DI DIO

Mi chiamo Francesco, ho 48 anni sono nato e vivo a Battipaglia in provincia di Salerno. Fin da bambino i miei genitori mi hanno trasmesso dei sani valori morali, ma con il crescere, cominciai a frequentare ragazzi di quartiere e a fare cose che dispiacevano ai miei genitori. Ero di carattere irascibile e sempre pronto ad usare le mani pur essendo piccolo di statura. Mi sposai all'età di 24 anni, ma dopo un po' tutto fini. Mi sentivo disperato, senza gioia nel cuore, qualche anno dopo conobbi un'altra ragazza ( attuale mia moglie), ci sposammo e sembrava che la mia vita scorresse felice. In me sentivo che qualcosa ancora mancava, iniziai a cercare qualcosa senza comprenderne il senso. Un giorno fui avvicinato da alcune persone che con gentilezza mi diedero degli opuscoli, e mi dissero che dopo la resurrezione dai morti, saremmo vissuti per sempre su questa terra. Iniziai a frequentarli e volevo conoscere di più della Scrittura, facendo loro delle domande, ma le risposte non erano esaurienti, e dopo otto mesi smisi di frequentarli, senza, però aver trovato quello che cercavo. Qualche anno dopo incontrai un amico d'infanzia (Massimo) fu una gioia per noi ricordare i tempi passati, gli incontri familiari si fecero molto frequenti e ad ogni incontro non mancava di parlarmi di una persona per lui molto speciale "Gesù". Non ne volevo sapere, ero deluso dalle tante religioni che non riuscivano a riempire il vuoto che avevo dentro di me, e pensavo che quello che mi stava dicendo il mio amico fosse stata un'altra delusione. Ma in me stava succedendo qualcosa di diverso. Un giorno mentre passeggiavamo sulla spiaggia, Massimo continuava a parlarmi di Colui che aveva pagato con la morte il prezzo per la salvezza delle nostre anime, io alzai gli occhi al cielo e rivedevo quello che menzionava una nota poesia, "Orme sulla sabbia " di (M.FISHBACH POWERS). Il mio cuore si apri in un pianto liberatorio, avevo trovato il mio tesoro Cristo Gesù riempiendo così il vuoto che avevo nel cuore. Per fede accettai Gesù come mio personale Salvatore, iniziai a frequentare le riunioni di culto con assiduità e gioia e il 12 Aprile del 2001, il Signore mi battezzò con lo Spirito Santo, il 24 Giugno dello stesso anno, mi battezzai in acqua come il Signore Gesù ha comandato. Ora sono una nuova creatura, grazie al Sacrificio di Gesù, la mia vita è stata totalmente trasformata dall'amore di Dio. Nel corso degli anni ci sono state prove, difficoltà, ma il mio Signore non mi ha mai abbandonato, e come dice il Salmo 121 "Alzo gli occhi verso i monti…Da dove mi verrà l'aiuto? Il mio aiuto viene dal Signore"